Autorouting ora anche con Raymarine

Autorouting ora anche con Raymarine

11 Settembre 2014

L’Autorouting è una funzione disponibile con le carte Navionics sui plotter dei più importanti marchi come Humminbird, Lowrance, B&G, e adesso anche, Raymarine. L’Autorouting calcola e indica la rotta più breve e libera da ostacoli tra due punti prendendo in considerazione nel calcolo il pescaggio e l’altezza della barca che inserisci tu stesso,  e la profondità, i ponti, i cavi, le aree interdette e altre aree dove è vietata la navigazione.

Molto facile da usare, che tu stia salpando l’ancora per una giornata in barca a vela o un’escursione di più giorni, grazie all'Autorouting sfrutti al massimo il tempo a bordo. Sulla base dei migliori dati cartografici disponibili nelle carte Navionics, Autorouting ti aiuta a pianificare in modo veloce l’itinerario per andare da un porto all’altro, navigare in un arcipelago o puntare dritto ad una buona zona di pesca.

L’Autorouting funziona con carte Navionics+Navionics Updates (per chi ha una carta Silver o Gold), Platinum+ e HotMaps Platinum con i seguenti modelli di plotter dove permesso:
Raymarine: Serie a, c, e e gS, con aggiornamento software di Raymarine alla versione R11 (disponibile in tutto il mondo)
B&G: Zeus 2 (disponibile in tutto il mondo eccetto che negli Stati Uniti)
Lowrance: HDS Gen2 con aggiornamento software 3.0 (disponibile in tutto il mondo eccetto che negli Stati Uniti)
Humminbird: ONIX e ION (disponibile solo in Europa)

L'Autorouting va utilizzato come riferimento generico – NON sostituisce le normali procedure da seguire per navigare in sicurezza e non è da utilizzare come unico strumento.